I criminali del web non si fanno scrupoli ad approfittare del rischio di epidemia in corso per architettare nuove ed insidiose frodi informatiche.

Mentre siamo tutti confinati in casa nel tentativo di limitare la diffusione del corona virus, gli spammer e i phisher (il phishing è un tipo di frode informatica), sono in piena attività. 

Approfittano della richiesta di informazioni sulla pandemia, dell’allarme sociale, della scarsa dimestichezza degli utenti con gli strumenti informatici, per moltiplicare i loro attacchi.

Nelle ultime settimane più di 1/5 di tutte le email ricevute è a tema corona virus o covid-19: una enormità!

Accade così che si ricevano email da banche, assicurazioni, istituti sanitari o ospedali, con oggetto informazioni sulla pandemia. 
Vengono segnalate numerosissime email o sms a tema corona virus da parte di polizia postale o enti di ricerca in cyber security, tutte con una caratteristica in comune: si viene invitati ad accedere ad un sito o scaricare un qualche documento, insomma a fare un click su qualche link.

Lo scopo di queste truffe è il medesimo, indipendentemente dai canali con cui avvengono: carpire, con l’inganno, dati ed informazioni personali dei singoli utenti.

Le raccomandazioni e gli allarmi da parte della polizia postale e degli esperti di sicurezza informatica non si fermano, io ve ne do’ uno solo: ogni volta che ricevete una mail o un messaggio con oggetto o contenuto "COVID 19 o CORONA VIRUS, NON fate click!

https://youtu.be/GmnSZ9Zv6aQ

 

  • Simulazione di un attacco "Phishing"

  • Martinelli S.r.l. Via Circonvallazione N/E, 98 - 41049 Sassuolo (MO) | Tel: 0536 868611 Fax: 0536 868618 | info@martinelli.it
    P.Iva 02262430362 - C.F. 01413050350 - Iscriz. registro Imprese di Modena 01413050350 - Capitale Sociale 350.000 i.v.

    Another Project By: Marketing:Start!